Officine del sale di Cervia, Rendering Fabrizio Fontana Architetti

 

In provincia di Ravenna, grazie al Federalismo culturale, l'Ex CRAL saline rinasce come le "Officine del sale". Nel deposito costruito alla fine del '600 prende vita un locale polivalente grazie alla collaborazione pubblico privato: libri, fish market, ristorante e prodotti del territorio.

Uno dei primi esempi di successo di Federalismo culturale che in tempi record, meno di 2 anni dalla firma dell'accordo di valorizzazione (tra Agenzia del Demanio, Comune di Cervia e MiBACT), ha consentito di riqualificare un bene dello Stato ormai abbandonato e in condizioni di degrado, per essere rivitalizzato e rinascere a nuove funzioni. Un modello di riferimento da utilizzare in tutta Italia per sottrarre i beni pubblici al degrado e restituirli alla cittadinanza; la dimostrazione che la sinergia tra il pubblico e il privato può portare a risultati positivi e concreti per la rinascita delle nostre città.

Inaugurazione Officine del sale a Cervia, 29 maggio 2017