Tenenza della Guardia di Finanza a Cervia (RA)_copertina

La Caserma della Tenenza della Guardia di Finanza di Cervia, in provincia di Ravenna,  è un edificio di proprietà dello Stato situato in una delle zone a più alto rischio sismico in Italia.

Nel corso del 2021 la caserma è stata al centro di un intervento di adeguamento sismico che ha migliorato il grado di sicurezza dell’edificio portandolo dal 51,5% al 72,4%, valore notevolmente superiore al minimo di legge pari al 65%.

Tenenza della Guardia di Finanza a Cervia_1

A seguito di una procedura di gara, sono stati avviati a marzo del 2021 da una ditta specializzata le attività per la redazione dello studio di fattibilità, la progettazione definitiva ed esecutiva e infine rilievi e avvio dei lavori, attraverso il sistema di gestione dei dati Building Information Modeling (BIM). Tale procedura informatizzata  ha permesso di raccogliere informazioni utili per creare un fascicolo digitale sulle caratteristiche architettoniche e strutturali dell’edificio, facilitando le successive attività di progettazione e manutenzione programmatica.

I lavori eseguiti per un valore di oltre 90 mila euro sono terminati a giugno del 2021, senza sospendere l’attività lavorativa della Tenenza di Finanza, e hanno riguardato interventi mirati all’aumento della resistenza della struttura, incentivando l’uso di materiali e tecniche a ridotto impatto ambientale.

Tenenza della Guardia di Finanza a Cervia_2

La riqualificazione sismica della Caserma a Cervia è uno dei tanti interventi che l'Agenzia ha eseguito sugli edifici in uso govenativo situati, in modo particolare, nelle zone a maggiore rischio sismico. Grazie a una strategia di digitalizzazione complessiva e all'utilizzo della metodologia BIM, che consente di creare modelli tridimensionali in grado di rapresentare in formato digitale le caratteristiche architettoniche, strutturali, tecnologiche e di performance degli edifici, è possibile restituire ai cittadini e alle Pa immobili rigenerati in chiave sostenibile e assicurare la manutenzione predittiva, riducendo notevolmente i costi della vita dell'immobile.