Copertina SAIE BARI

Il  processo di digitalizzazione del patrimonio immobiliare dello Stato, l’applicazione del BIM (Building Information Modeling) nell’ambito di gare e appalti per le pubbliche amministrazioni e le iniziative più significative per la valorizzazione dei beni pubblici sono stati i temi presentati e approfonditi dall’Agenzia del Demanio a SAIE 2021, la fiera delle costruzioni, progettazione, edilizia e impianti  che si è svolta a Bari dal 7 al 9 ottobre. La manifestazione, punto di riferimento per il comparto, ha visto la  partecipazione di oltre 18.000 visitatori e ha offerto occasioni di confronto sui temi caldi come la trasformazione digitale, la sostenibilità,  l’innovazione tecnologica , l’efficienza energetica e la sicurezza sismica.

Storytelling SAIE, Bari

Con l’allestimento di una Piazza dell’Eccellenza e diversi incontri e sessioni di approfondimento , l’Agenzia ha raccontato la propria esperienza e le attività messe in campo sul fronte della transazione digitale, con particolare attenzione alla digitalizzazione di dati e processi per la realizzazione di  un vero e proprio  “fascicolo digitale”, strumento fondamentale per una migliore conoscenza del patrimonio gestito.  Oltre ai progetti sul BIM e sull’Open BIM per lo sviluppo della conoscenza degli immobili e la realizzazione di servizi tecnici e lavori in un’ottica di ottimizzazione dei tempi e costi, sono stati dedicati da esperti e progettisti dell’Agenzia speech e incontri su temi specifici a partire dalla partecipazione a gare di appalto,  all’uso degli standard e degli strumenti implementati, fino alla produzione e verifica dei modelli e delle metoldologie per la corretta informatizzazione dei dati del patrimonio storico-artistico (scarica il programma completo).

La fiera è stata anche occasione per presentare alcune iniziative finalizzate alla valorizzazione e rigenerazione di edifici di proprietà dello Stato, raccontando alcuni cantieri nel territorio pugliese:   il nuovo Commissario di Pubblica Sicurezza di Monopoli,  l’ex Genio Civile di Lecce e il progetto “Isolato 45”.  

Storytelling SAIE, Bari_2

Grazie allo spazio informativo, “ Parla con noi ”, esperti d e tecnici del NOD – Nucleo Opere Digitali” dell’Agenzia sono stati, inoltre, a disposizione dei numerosi visitatori  per dare maggiori informazioni e dettagli sulle iniziative e sui progetti attualmente in corso. Un importante canale di dialogo e confronto con gli operatori del settore per  scambiare know-how ed esperienze in un settore come quello delle costruzioni che può essere una occasione di rilancio per l’economia del Paese.

SAIE_GRAFICA SOCIAL DEF