Nell’ambito della mission governativa e in linea con le direttive e gli indirizzi comunitari, l’Agenzia del Demanio intende porsi come propulsore in grado di contribuire agli obiettivi nazionali – uno dei quali è l’innovazione – e di supportare la ripresa economica del Paese e l’efficientamento della spesa pubblica. In questa prospettiva, uno degli indirizzi strategici dell’Agenzia nel prossimo triennio sarà la partecipazione al processo di transizione digitale del Paese, attraverso l’allargamento delle funzioni tradizionali garantite dal Demanio dello Stato che includa elementi di infrastrutturazione tecnologica e digitale che rispondano a interessi strategici o essenziali dello Stato.
La massimizzazione di tali azioni - nel pieno rispetto degli elementi finanziari, territoriali e funzionali di contesto - richiede di rafforzare la sintonia dell’azione dell’Agenzia con i lavori e le fasi della programmazione comunitaria e nazionale e la mobilitazione di risorse pubbliche accanto a quelle private per realizzare gli investimenti necessari, anche mediante il disegno di nuove proposte di governance per l’utilizzo delle risorse disponibili a partire dalla Politica di Coesione 2021-2027.

Area Innovazione