CAMMINI e PERCORSI-DICEMBRE_DEF

Leggi il testo

CAMMINI E PERCORSI

È il nuovo progetto a “rete” dell’Agenzia del Demanio, promosso dal MiBACT e dal MIT, dedicato al sostegno del turismo lento attraverso un piano triennale (2017-2019) che riguarda il recupero di circa 300 immobili pubblici lungo i cammini storico-religiosi e i percorsi ciclo-pedonali in tutta Italia per trasformarli in ostelli, piccoli hotel, punti ristoro, ciclo-officine, punti di servizio e assistenza per tutti i pellegrini, i turisti, i camminatori e i ciclisti che ogni anno percorrono questi tracciati

Il portafoglio 2017 è composto da 103 beni:

  • 43 gestiti dallo Stato
  • 50 di altri Enti
  • 10 di Anas S.p.A.

I TRACCIATI

Gli immobili si trovano lungo i tracciati storico-religiosi della Via Appia, la Via Francigena, il Cammino di Francesco, il Cammino di San Benedetto…

 

Ciclopista Sole 62

Via Appia 9

Via Francigena 18

Cammino di Francesco 3

Ciclovia Vento 15

Cammino di San Benedetto 1

Ciclovia Acqua 11

Tracciati locali 14

  …E sui percorsi ciclopedonali: ciclovia VENTO, ciclovia SOLE, ciclovia Acqua (Acquedotto Pugliese) e altri itinerari riconosciuti a livello locale.

 

LE TIPOLOGIE DEGLI IMMOBILI SELEZIONATI

Tra le tipologie degli immobili abbiamo:

 

Costruzioni tipiche dell’insediamento tradizionale locale

Manufatti che per loro natura ed antica funzione sono legati ai sistemi a rete locali

Edifici storico artistici

borghi, case, scuole, masserie, casali, cascine, fattorie, mulini, rifugi, case forestali, ecc.

caselli idraulici, caselli stradali, case cantoniere, piccole stazioni, caselli ferroviari, ecc.

castelli, forti, fortificazioni, caserme, ville ecc.

 

Dal 9 maggio al 26 giugno 2017 si è tenuta la consultazione pubblica online.

Sono quasi 25.000 i partecipanti tra italiani e stranieri che hanno contribuito all’iniziativa con idee e suggerimenti per la valorizzazione degli immobili pubblici coinvolti nel progetto

 

I BANDI
Luglio 2017 – Dicembre 2017
Primo bando di gara per Concessione in uso gratuito
41 beni
30 sono di proprietà dello Stato e 11 di altri Enti Territoriali.

Dicembre 2017
Chiuso il bando, per i 30 beni dello Stato gestiti dall’Agenzia del Demanio sono arrivate 47 offerte da 33 partecipanti tra Italia ed Estero con proposte provenienti, tra le altre, da Parigi, Malaga (Spagna), Los Angeles e Austin (Texas, USA) per concessioni gratuite di 9 anni.


Dicembre 2017 – Aprile 2018
Secondo bando di gara per Concessione di valorizzazione
48 beni
Fino al 16 aprile 2018 sono gli 16 immobili di proprietà dello Stato in gara. Castelli, ville, masserie ed edifici rurali saranno affidati in concessione di valorizzazione fino a 50 anni con un canone di affitto e un progetto sostenibile che ne preveda il recupero e il riuso. Aperti i bandi anche per 32 beni di proprietà di Enti Territoriali.

 

Aggiornamento dicembre 2017